Migranti, la sfida dell’incontro

#MettiamolaInMostra

Traguardo

3.000,00 €

Raccolti

350,00 €

Scadenza

15 Giu 2017

Vorremmo portare a Padova una grande mostra dal titolo: MIGRANTI, LA SFIDA DELL’INCONTRO. E’ stata l’esposizione più vista ed apprezzata del Meeting per l’Amicizia tra i Popoli-Edizione 2016  (per maggiori informazioni clicca qui), ora sta girando l’Italia e Padova non la conosce ancora.

Il nostro progetto vuole essere un’opportunità di riflessione e di giudizio per la nostra Città, che ha vissuto e vive il fenomeno in tutte le sue dimensioni. La mostra, infatti, è un’occasione ricca di vita e di domande, di attese e disperazione tra chi arriva, di generosità e paure tra chi ci accoglie, sempre seguendo le parole pronunciate da Papa Francesco all’ONU: “Non si amano i concetti, non si ama un’idea; si amano le persone” (1° World Humanitarian Summit, Istanbul 23 Maggio 2016).

IL PROGETTO si dividerà nell’Allestimento della mostra, composta da pannelli e video, accessibile liberamente al pubblico e da due eventi di presentazione e riflessione dell’esposizione, uno di carattere scientifico ed uno che avrà un filone maggiormente esperienziale.

AIUTACI, segnalando la campagna ai tuoi amici e/o donando un piccolo contributo tramite carta di credito, con sistema PayPal cliccando sul bottone Dona a destra, o con bonifico alle seguenti coordinate bancarie:

IBAN IT26 J033 5901 6001 0000 0001 607 – Banca Prossima

Intestazione: Associazione culturale Antonio Rosmini

Causale: Migranti la sfida dell’Incontro

Ti ringraziamo per il tuo Sostegno e con una piccola donazione entrarai a far parte del Club Rosmini!

Scritto da

Una risposta

  1. Lettera presentazione Rosmini | Associazione culturale Antonio Rosmini

    […] MOSTRA SULLA PIU’ GRANDE SFIDA DI QUESTI ANNI: L’ARRIVO DEI MIGRANTI. Vorremmo portare a Padova una grande esposizione che sta girando l’Italia: MIGRANTI, LA SFIDA DELL’INCONTRO. Si tratta della mostra più vista ed apprezzata del Meeting per l’Amicizia tra i Popoli-Edizione 2016 e Padova non la conosce ancora. E’ un’occasione ricca di vita e di domande, di attese e disperazione tra chi arriva, di generosità e paure tra chi ci accoglie, sempre seguendo le parole pronunciate da Papa Francesco all’ONU: “Non si amano i concetti, non si ama un’idea; si amano le persone” (1° World Humanitarian Summit, Istanbul 23 Maggio 2016). È dunque anche un’opportunità di riflessione e giudizio per la nostra Città, che ha vissuto e vive il fenomeno in tutte le sue dimensioni. Per maggiori informazioni clicca qui. […]

Per favore commenta usando il tuo nome reale e con buone maniere.

Lascia un commento