Il 6 febbraio a Padova la presentazione della “Vita di don Giussani” di Alberto Savorana

copertina1«Tutto per me si è svolto nella più assoluta normalità, e solo le cose che accadevano, mentre accadevano, suscitavano stupore, tanto era Dio a operarle facendo di esse la trama di una storia che mi accadeva e mi accade davanti agli occhi.» 

(Luigi Giussani)

 

Giovedì 6 febbraio 2014 alle 21.00 nel Centro congressi Padova “A. Luciani” (via Forcellini, 170/a) si terrà la presentazione del volume “Vita di don Giussani” di Alberto Savorana (Rizzoli 2013), a cura dell’Associazione culturale Antonio Rosmini, Interverranno, Luciano Violante, già presidente della Camera, monsignor Danilo Serena, già vicario generale della Diocesi di Padova, il direttore del Mattino di Padova Antonio Ramenghi e l’autore del libro, oltre che portavoce di Cl, Alberto Savorana. Introdurrà i lavori Eugenio Andreatta, giornalista.

«La storia di don Giussani è così significativa», ha scritto il suo successore Julián Carrón, «perché ha vissuto le nostre stesse circostanze, e ha dovuto affrontare le stesse sfide e gli stessi rischi, ha dovuto fare lui stesso il cammino che descrive in tanti brani delle sue opere».

Le circostanze che ha attraversato e le persone incontrate sono state decisive per il delinearsi della vocazione di don Luigi Giussani: i suoi genitori, i professori e i compagni del Seminario, le sue letture, il sacerdozio, i primi giovani conosciuti in confessionale o in treno, l’insegnamento, le incomprensioni e i riconoscimenti, la malattia.

Don Giussani ha sempre considerato il cristianesimo come un fatto, un evento reale nella vita dell’uomo, che ha la forma di un incontro, invitando chiunque a verificarne la pertinenza alle esigenze della vita. Così è stato per i tanti ragazzi e adulti di tutto il mondo che hanno riconosciuto in quel prete dalla voce roca e attraente non solo un maestro dal quale imparare, ma soprattutto un uomo col quale paragonarsi, un compagno di cammino affidabile per rispondere alla domanda: come si fa a vivere?

Oggi uno di quei “ragazzi”, che con lui hanno percorso un tratto importante della loro vita e continuano a seguire ciò che egli stesso seguiva, prova a raccontare chi era e come ha vissuto don Giussani attraverso molti documenti inediti. Nasce così questa biografia che, oltre a ricostruire per la prima volta la cronaca dei giorni del fondatore di Comunione e Liberazione, offre ai lettori il segno della sua eredità per la vita delle persone e della Chiesa.

Info 329-9540695

 

VITA DI DON GIUSSANI di Alberto Savorana

pagine: XI + 1354 + 32 di immagini

formato: cm 16×24,5

prezzo: € 25 ed. cartacea, € 11.99 in eBook

Accedi alla SCHEDA-LIBRO con possibilità di acquisto online.

Scritto da

Una risposta

  1. bruno
    bruno di | | Commenta

    Don Giussani e’ stato un grande educatore.Ha dato risposte non convenzionali sul significato della vita e della realta’fondate sulla ragione. Considera la Chiesa l’a possibilita’ di raggiungere la certezza su Cristo. Credo pero ‘che il movimento da lui fondato debba considerare la sua eredita’con spirito piu ecumenicoin dialogo con le altre chiese cristiane con altre pedagogie(es.donMilani),con tutti gli uomini di buona volonta’che anelano alla giustizia Cio’senza sentimenti di superiorita’o comunque autoreferenziali

Per favore commenta usando il tuo nome reale e con buone maniere.

Lascia un commento