Incontri

Come rimuovere l’universo per poterlo evocare. Mark Tobey alla Guggenheim

Come rimuovere l’universo per poterlo evocare. Mark Tobey alla Guggenheim

di Mario Cancelli. L’opera di Mark Tobey, in mostra al Guggenheim veneziano, appartiene e si dimostra legata a quel nodo in parte irrisolto che fu l’action painting americana e tanto più vi appartiene quanto più si cerca di separarla. Fu Francesco Arcangeli a portare a conoscenza dell’Europa le “città bianche” di Tobey, i tralicci dalla luce chiara, le superfici sature… Continua a leggere →

Il potere dei senza potere: una testimonianza dal Venezuela

Il potere dei senza potere: una testimonianza dal Venezuela

Incontro con Alejandro Marius, presidente di Trabajo y persona Domenica 14 maggio ore 18,00, alle scuole Romano Bruni (via Fiorazzo 5, Ponte di Brenta) Cosa può mai offrire un Paese con duecentomila omicidi l’anno e altrettanti emigranti su trenta milioni di abitanti, un’inflazione prevista quest’anno al 1.600 per cento (avete letto bene), che ha ridotto a due i giorni lavorativi… Continua a leggere →

Campagna Associativa: Una proposta per Tutti!

Campagna Associativa: Una proposta per Tutti!

Qualche buon motivo per diventare Soci e contribuire alla vita culturale e sociale di Padova La ROSMINI è da anni uno dei soggetti culturali più presenti e più propositivi del territorio padovano. Nata nel 1985 per favorire – secondo l’apertura culturale che era propria di Antonio Rosmini, educatore e filosofo – l’approfondimento dell’esperienza della contemporaneità, proponendo alla città occasioni di… Continua a leggere →

Eredità, io, gesto. La mostra bolognese di Mario Cancelli presentata da Patrizia Pizzirani

Eredità, io, gesto. La mostra bolognese di Mario Cancelli presentata da Patrizia Pizzirani

Il primo dicembre è stata inaugurata al Cafè de la Paix di Bologna la mostra del critico d’arte e pittore – oltre che editorialista del nostro sito – Mario Cancelli, dal titolo “Eredità, io, gesto”. La mostra rimane aperta fino al 15 gennaio 2017. Riportiamo la recensione di Art Tribune (a questo link) ma soprattutto il testo critico di Patrizia… Continua a leggere →

Per un Dio non violento. Papa Francesco e l’orizzonte storico-politico-religioso contemporaneo

Per un Dio non violento. Papa Francesco e l’orizzonte storico-politico-religioso contemporaneo

di Massimo Borghesi. A Perugia in occasione dei 50 anni della Residenza universitaria Casa Monteripido è stata tenuta una lectio magistralis da Massimo Borghesi, docente di Filosofia Morale presso il Dipartimento di Filosofia, Scienze sociali umane e delle Formazione dell’Università degli Studi di Perugia. La prolusione aveva come titolo Per un Dio non violento. Papa Francesco e l’orizzonte storico-politico-religioso contemporaneo. Il testo completo… Continua a leggere →

Le “Confessioni”, un capolavoro che nasce dalla gratitudine

Le “Confessioni”, un capolavoro che nasce dalla gratitudine

“I classici della spiritualità cristiana” è il tema della quarta edizione del ciclo di letture teologiche, organizzate dalla Diocesi di Roma, iniziate il 16 gennaio 2014 nella Sala della Conciliazione del Vicariato di Roma. Al primo incontro, dedicato a “Le Confessioni di sant’Agostino” hanno preso parte il cardinale Karl Becker, sj, professore emerito della Pontificia Università Gregoriana, Luciano Violante, presidente… Continua a leggere →

L’incredulità di Tommaso e il realismo cristiano

L’incredulità di Tommaso e il realismo cristiano

di Massimo Borghesi. Abbiamo chiesto a Massimo Borghesi di tradurre in un contributo per il suo blog un testo nato come un post sulla sua pagina Facebook. Si parla degli incontri di Gesù con i suoi discepoli all’indomani della resurrezione, in particolare dell’incontro con Tommaso, a proposito del quale sant’Agostino osserva che è prezioso che Tommaso non abbia creduto. La… Continua a leggere →

Lahore, Borghesi: ecco perché il Papa non nomina l’islam

Lahore, Borghesi: ecco perché il Papa non nomina l’islam

di Massimo Borghesi. «La strage di Lahore, accaduta mentre ancora piangevamo i morti di Bruxelles, conferma che il terrorismo è il problema geopolitico mondiale di questo momento. Lo è almeno dal 2001 e lo è diventato ancora di più dopo la guerra in Iraq del 2004». Borghesi, ospite di Fabio Colagrande nella trasmissione “Al di là della notizia” di Radiovaticana… Continua a leggere →

Pittura Museo Città, una mostra dal 1975 al 2015

Pittura Museo Città, una mostra dal 1975 al 2015

di Mario Cancelli. Maurizio Bottarelli, Sergio Cara, Bruno de Angelis, Daniele degli Angeli, Marcello Landi, Vittorio Mascalchi, Gabriele Partisani, Giovanni Pintori, Roberto Rizzoli, Vincenzo Satta, Severino Storti Gajani, Giorgio Zucchini. Cominciamo con i loro nomi. Un po’ come nel libro dell’Esodo o nei Guermantes di Proust. Più che per obbedienza alle sacre regole del giornalismo, per evitare quell’effetto di sospensione… Continua a leggere →

La bellezza disarmata, ecco il video

La bellezza disarmata, ecco il video

Le armonie giottesche di Marcelo Cesena, l’excursus in millenni di storia ebraica (anche padovana) di Luzzatto Voghera, l’ironia e l’umanità di Farouq, la capacità di valorizzazione e di immedesimazione di don Carrón. Ecco il video della presentazione de “La bellezza disarmata”, l’evento promosso da Comunione e liberazione e dall’Associazione culturale “Antonio Rosmini” in collaborazione con Rizzoli editore, mercoledì 24 febbraio… Continua a leggere →

Gaitonde a Venezia, le sindoni zen che annullano i confini dell’arte

Gaitonde a Venezia, le sindoni zen che annullano i confini dell’arte

La retrospettiva del pittore indiano Vasudeo Santu Gaitonde (1924-2001), la più ampia tenutasi in Europa, organizzata dalla Peggy Guggenheim Collection di Venezia, ha permesso una presa d’atto oramai completa della sua attività. Una vicenda più che significativa, sia per la qualità delle opere, sia per i rapporti che essa istituisce con l’arte europea dalla quale dipende fin dagli inizi e… Continua a leggere →

Attacchi terroristici di Parigi, la vera identità europea è il confronto, non l’odio

Attacchi terroristici di Parigi, la vera identità europea è il confronto, non l’odio

Scontro di civiltà, Islam, terrorismo e ruolo dell’Occidente dopo i fatti di Parigi: Massimo Borghesi dialoga con Andrea Tornielli, vaticanista de La Stampa, sul sito Vaticaninsider.it. Una lunga e dettagliata analisi, ma anche indicazione per una risposta ai terroristi che non sia puramente reattiva, come ha fatto con la sua splendida lettera Antoine Leiris, dopo la morte della moglie per… Continua a leggere →